COMMUNITY


COMMUNITY

 
 
 
 
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Per ragioni di sicurezza salveremo il vostro indirizzo IP 3.85.245.126.
Ci riserviamo il diritto di modificare, cancellare o non pubblicare messaggi se ritenuti non idonei alla politica del sito.
4533 messaggi.
☘️fedele☘️ pubblicato il Ottobre 7, 2019 alle 6:54 pm:
ESSE:

Devo ancora andare a vederlo !!!!!

FFA:

Ah ah ah
🐳francesca🐳 pubblicato il Ottobre 7, 2019 alle 8:34 am:
Ciao ragazze
viva e vegeta, più vegeta che viva :/ ahahah
💗esse💗 pubblicato il Ottobre 6, 2019 alle 8:56 am:
Buona domenica Co.!
FEDELE: hai visto il nuovo Tarantino? Quello che ha diviso... Tu da che parte stai?
💗esse💗 pubblicato il Ottobre 4, 2019 alle 11:41 am:
Ahahah! Sí, la possibilità, la psico l’ho già sfruttata-spremuta a dovere!
Nel mio caso - B, tentazione - era bastato un po’ di salume, ma erano sulla strada e io avevo insistito molto, alla limite del ricatto morale! Contenta, anzi contentissima per la CRISS!!! Batti un colpo dai! 😘
E anche che stiate tutte bene.
Reunion reunion reunion!
🍀fedele🍀 pubblicato il Ottobre 3, 2019 alle 10:33 am:
Sfruttala ...mica la psicoterapeuta .. sfruttala questa possilità !! intendevo !!Si era capito ?

Baci sparsi a tutti
🍀fedele🍀 pubblicato il Ottobre 3, 2019 alle 10:32 am:
Ciao ESSE !!

Questa cosa della psicoterapeuta non la sapevo mica !! Tienilo stretto il premio e sfruttala !! =)

Le altre superstiti da te menzionate stan tutte bene e la CRISS è finalmente ritornata a casa !! =) =)

Garage : devo vedere se son disposti alla trasferta qua in terra friulana .. che il Frico possa esser sufficiente come tentazione ? ah ah ah 😉
💗esse💗 pubblicato il Ottobre 3, 2019 alle 8:32 am:
Ciao FEDELE!
Lo so che hai lo spazio! E io no. Il fatto che non abbia ancora ceduto il mio premio concerto sul divano (5 anni - 5) è solo per via che una volta, un bel po’ di tempo fa, alla mia psicoterapeuta era scappato detto che ritirare il premio sarebbe stato un punto cruciale sulla via della mia salvezza (psicanalitica)! Sicuramente l’ho già detto. Ma, dato che ormai c’ho n’età che anche la psicanalisi lascia il tempo che trova e ci sono sempre minori probabilità che io possa salvarmi, prima o poi lo cederò - il premio!
Spero che anche le altre superstiti stiano bene. Sulla VI non ho dubbi! 😊 Ma la FRA? E soprattutto la CRISS? Mi informerò.
E aspetterò le date B. Mi mancano molto le trasferte B. Quindi, FEDELE, se vuoi invitare nel tuo garage, a prescindere dalle cessioni..., io ci sono! 😀
☘️fedele☘️ pubblicato il Settembre 28, 2019 alle 8:22 am:
Ciao ESSE !! ❤️

Tutto bene ! Grazie ! 😊

Niente date all’orizzonte autunnale ! 😒

Potremmo chiamarli a suonare a casa nostra . Io ho un garage bello grande !

Buon weekend MC !!
💗esse💗 pubblicato il Settembre 27, 2019 alle 1:17 pm:
Ok, grazie VI. Bene!
Per il resto mi è venuto per un attimo il desiderio irrefrenabile di inventarmi notizie false sui B pur di vedere un po’ di movement qui... Qui e altrove, tipo: concerti a settembre ottobre no?
Vi chiedo anche come state, visto che continuiamo a non vederci. Io ok.
vi pubblicato il Settembre 20, 2019 alle 4:38 pm:
Il Falegname tra i finalisti del premio MEI - Meeting Degli Indipendenti per il miglior video emergente
🍀fedele🍀 pubblicato il Agosto 30, 2019 alle 9:54 pm:
Ciao Fabiano !! =)

Buon weekend MC !!
Eddie Van Halen pubblicato il Agosto 29, 2019 alle 8:34 am:
Buongiorno, gente!
Quanti ricordi qui in questo guestbook, negli anni poi modificato più volte nella sua veste...
Che dire...mi mancano molto i Bastard, e, tra un impegno live ed un altro (i veterani della Community sanno che sono musicista anch'io!), speravo di vederli in azione quest'anno, ma per ora nulla di fatto; devo trascinare anche Gianna (la mogliettina) ad un loro live acustico, cosa già detta più volte, ma mai messa in pratica, però CI DEVO RIUSCIRE!
Poi magari, come capita spesso, non li vedo per un anno e mezzo, poi mi vedo 2 concerti di fila a distanza di un giorno (l'anno scorso, 22 giugno, Campanot a belluno; 23 giugno, Segusino); speriamo in un live acustico magari come il memorabile concerto di Pergine del 17 dicembre 2015!

Mi manca anche la Community; alcune le sento e le vedo in attività su Facebook (le famose due Francesche, attivissime fans), altre non le sento da tempo....alcune sono diventate mie connazionali provinciali, come Alessia Telese, che vedo spesso nel bellunese, dove risiede, una è perfino diventata collega di mia moglie (Marta Minute 🙂 ); il tempo passa, ma, a volte, torno qui a rispolverare ricordi...sono passati 9 anni da quella data al palasport di Baselga di Pinè, che fu la seconda che vidi dei Bastard (la prima all'Heineken), ma la prima dovo conobbi la Community dei fans.

Salutone ed abbracci a tutt(e) 🙂 🙂

Fabiano Mazzoni
🍀fedele🍀 pubblicato il Agosto 28, 2019 alle 7:32 pm:
Ciao ESSE !! =) <3
💗esse💗 pubblicato il Agosto 28, 2019 alle 5:18 pm:
Grazie care FFE dei resoconti.
Sono contenta che siano stati due bei concerti.
Ho visto e ascoltato i video di Pergine sul tuo YouTube - FRA. Mi sarebbero piaciuti molto i B alle prese con canzoni non loro e quartetto inedito!
Mi sono anche vista e ascoltata il video o2 della Caterina e c’ho trovato - sorpresa - Jacopo bellino e bravino!
Non vi ho salutato a ferragosto. Avrei voluto farlo, e scrivere (se l’avessi fatto), che avremmo dovuto approfittarne noi, del ferragosto, per festeggiare i nostri 10 anni b!
Troppi condizionali! Idea di come siamo messe. Però insisto con una reunion seria! Prossimamente-presto ce la faremo a vederci? Spero proprio di sì. Io ripartirò e ritornerò poco prima dell’equinozio d’autunno.
Vi saluto. Dai B! Fuori date equinoziali!
🍀fedele🍀 pubblicato il Agosto 27, 2019 alle 10:40 am:
Sabato eravamo proprio 4 amici al bar (della community intendo) .. pochissimi ma buoni =)
🍀fedele🍀 pubblicato il Agosto 27, 2019 alle 10:38 am:
FRANCESCA:

Scorazzata e smarrita ..ogni volta io e Mauro, in Veneto, ci perdiamo ! Ho aspettato che scrivessi tu riguardo al concerto di sabato ..per scrivere IDEM ah ah ah (come tu scorsa volta 😉 ) ..tranne per il fatto che io il concerto me lo son gustato, fotografato, e ascoltato dal davanti .. ho ancora le budella che rimbalzano però ..ah ah ah

Bene per domenica =)
🐳francesca🐳 pubblicato il Agosto 26, 2019 alle 9:28 pm:
Ho mosso mari e monti e probabilmente anche la pianura, però ce l’ho fatta!!!
Due giorni, due bastardconcerti.
Day1 Sarcedo: grazie Fedele e Mauro che mi avete scorrazzata per le colline venete❤️
Grazie Asterischi che mi tenevi d’occhio❤️
Beh, quel concerto ha rasentato la perfezione. Un unico problema, l’audio era troppo alto, in realtà non era un problema per nessuno tranne me. Poco importa, mi son postata a fianco del palco e dopo il primo brano il mio udito aiutato da qualche buon neurone si è adattato e sentivo bene. Compagni di transenna laterale, dei ragazzi ventenni (poco più o poco meno) che caspita se si son divertiti, in adorazione di Jacopo, qualsiasi cosa facesse o dicesse, intonavano la frase “uno di noi, è uno di noi”. Oltre la goliardia si son goduti il concerto fino alla fine.
Da quel che ho capito l’impianto audio era molto buono e Sirio (fonico bastard) ne ha approfittato ottimamente (bravo!!!).
Ragazzi in gran forma, traspariva chiaramente che si stavano divertendo.
Scaletta boh, più o meno la solita. Hanno reintegrato Nothing per la mia felicità.
Gente tanta e si divertiva, insomma una festa ben riuscita.

Day2 Perzen: questa volta grazie Osvi❤️
Home Sweet Home anche per i Bastard, circondati da facce famigliari, non so se questo li renda più nervosi o più tranquilli 😬
Nel pomeriggio era scesa un po’ di pioggia, poi per fortuna ha smesso giusto in tempo per le prove. Location sicuramente suggestiva: il Castello di Pergine. Il palco è sistemato in un angolo e sul davanti c’è come una specie di arena naturale (non so come spiegarvi), è un prato in discesa. Concerto acustico in compagnia di Caterina Cropelli. Si sono alternati e mescolati, una miscela gustosa. Scaletta:
Cate: Soffio, Fiorellino, I’m not the only one, Duemilatredici.
TBSOD: Trincea, She Said, Cambogia, Venti Tornanti, Blackbird, Come on to me, Cresta, Amor carnale, Rumore nero.
Cate e TBSOD: O2, Chelsea morning, Benvenuti, Old enough.
TBSOD: Jesus ranch + History, Suit.
Bis: non mi ricordo
Se c’è qualche errore è colpa dei bastrd perché ho copiato la scaletta di sana pianta 😅
Che dire? Bravi tutti, esperienza da ripetere. Situation coccola.
Grazie a tutti/e per le chiacchiere e l'ottima compagnia
Anche se non son trentina mi sentivo a casa ❤️
Naturalmente GRAZIE BASTARD per l'eccellenza
🍀fedele🍀 pubblicato il Agosto 15, 2019 alle 6:38 am:
Mi unisco a te FFA !! 😊

Buon anniversario Bastardi e buon ferragosto a tutti !! 😊
🐋francesca 🐳 pubblicato il Agosto 15, 2019 alle 6:27 am:
BUON ANNIVERSARIO RAGAZZI!!!

e buon ferragosto a tutti
🐳francesca🐳 pubblicato il Agosto 1, 2019 alle 2:04 pm:
Bastard Sons of Dioniso, quell'inguaribile voglia di "Live" che non ti passa mai
Luciano Lattanzi
01 Agosto 2019


Li avevamo conosciuti dal vivo, all'ultima data dell'ultimo tour per la presentazione del loro ultimo (2017) album in studio "Cambogia". In quell'occasione ci avevano detto che si sarebbero fermati per scrivere, ma…

DIGITAL / LIVE REPORT - E' innegabile che il rapporto con il pubblico, lo stare tutti assieme in uno stesso luogo, meglio se in un club dove le distanze vengono annullate, respirarsi addosso per due ore abbia un fascino che lo studio di registrazione, chiusi solo con i colleghi e i tecnici, non può sicuramente restituire. Quella particolare sensazione che il musicista prova nel momento in cui "indossa" il suo strumento, velocemente compie gli ultimi (per l'ennesima volta) controlli e si prepara alla prima battuta del compagno alla batteria. La mente viene affollata da tanti pensieri, solitamente nefasti, del tipo "sbaglierò tutto" o "non mi ricordo gli attacchi" (della canzone provata e riprovata mille volte), poi nulla di tutto questo. Si inizia e si va, come sempre.
 
E' facile quindi comprendere perché i Bastard Sons of Dioniso continuino a non comporre nel loro studio, ma si divertano di più a girare l'Italia con "Cambogia", anche perché il disco macina ascolti malgrado l'età (è ovviamente una battuta) ed ha un eccellente appeal, sia dal vivo che in ascolto digitale. In totale si compone di 9 brani - tutti firmati esclusivamente dai BSOD per le musiche; Antonio Fiabane, Piero Fiabane e la band per i testi - che se diventano necessariamente molto più duri e tirati nelle serate, si fanno apprezzare in un rapporto diretto tra l'ascoltatore e l'impianto stereo anche per la buona linea melodica e la grandissima attenzione alle parti vocali, frutto dell'esperienza televisiva (ci ha raccontato la band quando l'abbiamo incontrata). Tutti e tre i musicisti che la compongono sono anche cantanti e si alternano spesso (come un gruppo storico del pop italiano che preferiamo non citare in questo contesto), restituendo ai brani anche quella maggiore freschezza vocale frutto proprio delle loro diverse impostazioni.
 
Sul palco si nota subito la sicurezza che solo gli anni passati a "suonare, dormire, guidare, suonare" può dare. Qualsiasi acciacco temporaneo viene messo dietro le spalle, l'aspirina sostituita (o integrata, dipende da persona a persona) con la birra. Il pubblico che si muove e viene sotto palco, canta (più o meno), grida cose non comprensibili (alcune frasi è anche meglio non capirle), tutto il repertorio, insomma, che fa parte - sempre uguale ma sempre diverso - della vita di chi ha deciso che non si può entrare in ufficio (o in fabbrica) alle 8 per uscirne alle 18, tornare a casa e raccontare in due minuti la propria giornata, prima di mettersi a tavola, con la televisione sempre accesa.
 
"Cambogia" è saldamente al centro del genere indipendente, di quello però sincero e ben fatto, che forse non riuscirà ad arrivare in "testa alle classifiche" (cit.), ma che probabilmente nemmeno vi aspira, sapendo bene la band quanto sia complesso il meccanismo musicale italiano degli ultimi decenni. Piacevoli influenze rock, anche particolari e raffinate ("Non farsi domande"), testi che si amalgamano alla musica con precisione e grande uso delle voci ("Venti tornanti", "La seconda neve"), anche più degli strumenti. Il risultato è piacevole e da sentire nella sua interezza, dal vivo o dal cd poco cambia. Ora attendiamo pazientemente che smettano di fare concerti e si decidano a scrivere: ma se loro tre non hanno fretta, perché dovremmo mettergliela noi?