COMMUNITY


COMMUNITY

 
 
 
 
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Per ragioni di sicurezza salveremo il vostro indirizzo IP 3.233.219.101.
Ci riserviamo il diritto di modificare, cancellare o non pubblicare messaggi se ritenuti non idonei alla politica del sito.
VOLA COLOMBA pubblicato il Dicembre 12, 2019 alle 10:13 am:
Vola Colomba plus...
Salute CY grazie FFE :)) ricevuto a breve lingua nel p2p i tuoi saluti dall'ambasciatrice di Martinafranca , Bergamo Alta,Iseo e allagazioni succedanee di Francia corta,affluentazioni varie e altro vitalizio che non sto qui ad elencare per dare moto, gettando la stampella oltre il reticolo appuntito e ferruginoso...
Ciau Hermann 🙂 ci proverò a contarla su A busando la logica mente,torniando gli ubriacanti tornanti di venti leghe sleganti.E al contempo colgo l'occasione chiedendo in viva voce di salutarmi il "guru di Nori" il bentivogliaceo A.(se avesse mai scritto il libro della vita desidererei dritte e rovesci per la coltivazione).Ma trapassiamo in remoto che le mani mi prendono in giro.
Vado al presente che il passato è scorso pocanzi ai noi. Ego mio e ambizioso intento apporre consunto e consuntivo del passaggio a nord ovest degli stormy plus 3: "migratori erranti pro venienti dalle tundre dell'est"(una via di mezzo loro tra gli aironi bianchi e gli ibis "dissacranti" dell'Adige).Passo al dunque strascicando,nell' allucinante pro vocazione delle aspre bacche di mirto e l'aria circo stante@!@"Bacco li abbia in Gloria sempre!"amen...questo apposto vi, e, per viene, solo dopo il dovuto tempo necessario ad aver metabolizzato rimuginato e come bolo espulso il vissuto momento.Civettandolo,e definendolo nel poi: "effetto degli eventi diritti". Ed è nel qui e ora,che, si sospinse in me medesimo,soppressandomi in quell'idea aimè per voi infausta, di condividere in remoto il manifestio musicale volatile ed evaporante nell'umidità regressa.
Avvistamento uno : piovviginando sale...tra le canne del Ticino nella resa dell'idea di un umido massacrante solidale.Li ascoltai con brama nel leggero sorvolo ascensionale.L'Inizio ci parve, a ben sentire un poco tremolante.L'eletro/acustico pavese di fatto, impendeva da una cassa corvina in via d'estinzione.L'appesa al ramo,sfregolava vocalizzante a Gracchio corallino ,morente ,scassata" tutta esposta spiumata al subwoofer.Ci fu un battibecco lamellare,gemiti che,non solo l'elettronica ha ,quando il tilt è li per venire.L'ignuda giudacorvina ha dato dei fili da estorcere nei primi brani, a "Jack" Ales calma di fuoco"l'artigiano manifautore delle sonorità mixate.La torva corva, dopo essere stata coperta con mano,in missione levigante, permise agli stormy 3 plus, il loro perseguimento ad aleggiare.Sensazione in quel minuto del tutto di un volo pindarico,arteggiante a perfezione la "Norma di volo".Si! qualche curvazione "piccante" si è sentita .La causa,tempistica mente: mancato allenamento al volo parabolico d'airone.Ma nella sommatoria dell'evento, oserei dire, che la definizione seguente racchiude il senso del tutto,in una baita d'altura :definizione di "anticostipante alle ossidazioni terrene" che,per un volatile che si rispetti è affermazione garbata e senza pailettes.Una di quelle sensazioni vitali che fa del bene al cuore es'orbitante".
Avvistamento due... Seguendo poi rotte che solo Il Condor sa, e, alla distanza di pochi giorni, sfiorando quel sentire dell'abitudine.Gli stormo plus 3+1+una sta volta, planarono nel formicolante canturino.Area Laboriosa ed effervescente.La cittadella li accolse per la seconda volta.A cornice del loco oltre le mura , un parco dove svettavano:Faggi, Castagni, Querce, e piante false di dubbia provenienza; forse plasticornioli(quel cambiamento climatico giuoca a volte scherzi col "prete", scalda lenzuola per eccellenza nel clima di atavica fattura).Democratica mente, il tempo temporale, accolse lo stormo, a piume bagnate.Saluti e braci e dopo i convenevoli, badanti sta volta,ne segui uno spettacolo spropositante di intenti universali.Almeno 12+ la copertina ed il retro a contarli tutti.Tema della pro posizione:l'esigente forza sperante che a sospiri alternati lambisce le ali di tutti i volatili e consegue invito al volo armonico esistenziale.Visione in lentiprogres fu l'ascolto audico accomodante, seduti tra le fronde a palcofronte illuminante.Gli stormy 3 +affiancarono in sinergia d'intento lo "Gnu graffiti " non quello che pensate se mai lo aveste pensato...Disserto in una parentesi,e a pappagallo vi confido ,che, quello "Gnu viola"acustico di corda ,stava a fine estate con noi tantimila al concerto arenatico scaligero.Quello dello stornello albino De Gregor ibis non che sacro del Tevere.Lo Gnu viola stava fronte uomo sul palcoscenico con gli altri tre gnu.Poi vi era anche una giovane orchestra classica di Tucani veneti,un pettirosso dal collare "pacific rubra"accompagnato da un trio gruccione,ed un raro ospite tra le mura:un Usignolo femmina "Elisa".Ma il che c'entra? arriva adesso puntovirgolato.Quando lo stornello albino disse che il merito delle armonizzazioni del concerto evento arenatico, era arte del suo spiegare d'ali, dello"Gnu Viola" intendo.In quel momento di proclamazione, venni pervaso per tutti i peli che mi sovrastano,dalla pelle dell'oca selvatica, in un estasi congiuntiva da anello di Re Salomone.Questo se ricordate era il senso sensitivo a proposito degli stormy plus e di quel video "tornante" sulla cima semifredda e tutto il lavoro acustico.Vero è che a volte i voli si incrociano nel prima o poi...in ultima Bello!!! fu quel nostro tentare canoro delle storytelling,armonizzate a rostro di cappella, dai sedenti l'arenaria scaligera.
E'che mi perdo, è limite del non saperci fare...ma proseguo, che, viene il bello delle intenzioni nel temo impaginato...Tutti furono ricordati ,se mai si fosse persa sensazione, uno dopo l'altro i mesi, proiettati da un lampione... e disegnati a becco dallo gnu formichiere, che, a discapito di quel che si pensi a leggerne il nome in predazione,lui al contrario Pennato grafitante lasciava sulle note degli stormo plus 3+1 disegni di formiche laboriose,che scavavano, piallavano,costruendo le armoniche sequenze in nota'azioni traccianti metafore propiziatorie.Il BELLO e l'incanto della serata,fu la presenza di una Colomba cardellino "Caterina Joni". Non ricordo quali siano stati i mesi rappresentati da lei,o da lei con loro.Di certo ,pervenente ,toccante,e,tanto che, la mia amigdala sgarruta a tutta apertura, mi dettò l' emozione quel:che belli sarebbero se...gli stormi plus e la colomba..Del Vola colomba celebrativo farebbero una versione.
Note negative? qualche cambogiata c'è stata nel qui e la. Ma nella norma del cantare vivace ci sta, l'imbucata perfetta...la lingua italica sta nel piano di suo già difficile.Più è accomodante coral mente l'albiona,lingua meno perfida, agente a mio sentire come strumento aggiunto nella coralità.Quella che non manca,agli stormy plus e che ne fa da Eccezione.Capita poi che sperimentare nuove varianti sui nodi, succede che, la confidenza spialla e ti sbucci il polpastrello (prezioso).
Spero che il consunto sia stato comparativo a sufficienza..lasciando stare i convenevoli :))).Fin d'ora e che non vi giunga il mai, vi faccio gli auguri di buon volo a voi volatili evaporanti nel poi, le mie più sentite effervescenze.Ciau a tuch!! e Forza Criss facci un volo d'Aquila Reale.
Ps: nel contenitore delle risorse di sistema che è questo(;,:.-) ci sono segni mancanti o eccedenti che a vostra discrezione metterete o toglierete nella decriptazione... Vola colomba bianca vola-diglielo tu che tornerò- dille che non sarà più sola e che mai più la lascero'...al mio preside Carletto Concina l'egocentrista illuminante medio e vale.Ciau!